lunedì 30 agosto 2010

Lo spazio fa invecchiare: dopo 6 mesi gli astronauti diventano come ottantenni


Una cosa strana succede allo spazio. È como se gli astronauti viaggiassero nel tempo, ma invece di viaggare al passato, sembrano di viaggiare al futuro.
Lo spazio, certamente è un luogo finora sconosicuto per noi. Non solamente in questione dei pianeti, galassie, buchi neri, ecc ma anche per questione di come veramente funziona .
Non sapiamo quali sono le sue regole, non sapiamo essatamente come puó affettare all'uomo.
Comunque questa nuova scoperta ci mostra che lo spazio non funziona nella stessa maniera che il nostro mondo (ovviamente). Pensare che andando allo spazio si possa invecchiare cosí rapido è una idea strana e che provoca curiosità.
Secondo uno studio fatto per la University di Milwaukee, i prossimi astronauti che viaggerano a Marte potranno non avere le sufficienti forze per poter riparare i problemi tecnici che si possano presentare.
Il risultato dimostra che c'e un indebolimento della massa muscolare che rende a un uomo di quarant’anni in uno di ottanta. Quando sono arrivati sulla terra non riescono per un periodo di 2 a 4 settimane a guidare un'auto. Lo curioso è che dopo essere tornati sulla terra, ritrovano le loro forze e il loro corpo torna a la sua etá originale.

Anche se questo articolo non spiega con certeza la raggione del indebolimento, io credo che sia una effeto della gravità. Se un uomo va allo spazio senza un abbigliamento speciale, il sangue bolle e splode il corpo...se un astronauta rimane per molto tempo nello spazio senza fare uso della sua muscolatura (visto che non è neccesario perche non c'e gravitá), io penso che sia possibile perdere massa corporale e cosí indebolirse. Quando ritorna sulla terra, supongo che il corpo si adatta e il muscolo ritrova la forza per fare le cose che si fanno qui. Anche è importante ricordare che gli astronauti si alimentano di cibo disidratato; se sommiamo tutto questo, è logico che il muscolo nello spazio non abbia la necessità di essere forte.
"Anyway" una buena notizia è che tutte le imprese di creme "anti-aging" diventeranno ricche se tutti gli astronauti le comprano. Ecco qui il nuovo negozio.

1 commento:

GIANNI ha detto...

Una cosa strana succede NEllo spazio. È como se gli astronauti viaggiassero nel tempo, ma invece di viaggare NEl passato, sembra CHE VIAGGINO NEl futuro.
Lo spazio, certamente è un luogo finora sconosCiuto per noi. Non solamente in questione dei pianeti, galassie, buchi neri, ecc ma anche per questione di come veramente funziona .
Non saPpiamo quali sono le sue regole, non saPpiamo esatTamente come puó INFLUIRE SUll'uomo.
Comunque questa nuova scoperta ci mostra che lo spazio non funziona nella stessa maniera DEl nostro mondo (ovviamente). Pensare che andando NEllo spazio si possa invecchiare cosí rapidAMENTE è una idea strana e che provoca curiosità.
Secondo uno studio fatto DALLA University di Milwaukee, i prossimi astronauti che viaggeranNo SU Marte potranno non avere le sufficienti forze per poter riparare i problemi tecnici che si possano presentare.
Il risultato dimostra che c'e' un indebolimento della massa muscolare che rende un uomo di quarant’anni in uno di ottanta. Quando sono arrivati sulla terra non riescono per un periodo TRA LE 2 E LE 4 settimane a guidare un'auto. IL FATTO curioso è che dopo essere tornati sulla terra, rECUPERANO le loro forze e il loro corpo torna a la sua etá originale.

Anche se questo articolo non spiega con certeZza la ragione delL' indebolimento, io credo che sia un effetTo della gravità. Se un uomo va NEllo spazio senza un abbigliamento speciale, il sangue bolle eD Esplode il corpo...se un astronauta rimane per molto tempo nello spazio senza fare uso della sua muscolatura (visto che non è necesSario perche' non c'e' gravitá), io penso che sia possibile perdere massa corporale e cosí indebolirsI. Quando ritorna sulla terra, suPpongo che il corpo si adatta e i muscolI ritrovaNO la forza per fare le cose che si fanno qui. è ANCHE importante ricordare che gli astronauti si alimentano di cibo disidratato; se sommiamo tutto questo, è logico che i muscolI nello spazio non abbiaNO la necessità di essere fortI.
"Anyway" una buOna notizia è che tutte le imprese di creme "anti-aging" diventerEBBERO ricche se tutti gli astronauti le compraSSERO. Ecco qui il nuovo AFFARE DEL SECOLO.