giovedì 30 settembre 2010

L'IGNORANZA È ROSA


Il razzismo non ha una raggione per essitere! nemmeno in questi tempi. Non è giusto che la gente, siano Europei, Nord- Americani o qualsiasi altri, ci trattino così, noi siamo quelli che fanno il lavoro che loro non vogliono fare blah blah blah...

Si, questo è più meno quello che uno ascolta (o legge) in una discuzione sul razzismo. Parole da un discriminato...però oggi, invece di scrivere especificamente sul razzismo e di come si sente essere discriminato, scriverò su un fatto più alarmante.
Un bel giorno, stavo chattando con un amico che si chiama Dean; lui è canadiense e l'ho conosiuto in una pagina che si chiama Bussu, COMUNQUE! stavamo parlando sul razzismo e l'ho detto che la legge Arizona veramente mi pareva una stupidata e che certamente ero preoccupata per quelli immigranti, non immigranti e anche per quelli che sembrano immigranti.
SCANDALOSO! Io parlavo e parlavo, con tutto il sentimento, con rabbia e cosa mi ha detto lui? "Cos'e' la legge Arizona?" (Scusa!?) "ok, va' bene, lui è Canadiense e forse non è aggiornato con gli assunti tra Messico e gli Stati Uniti"- Ho pensato.
L'ho spiegato cos'era la legge Arizona, l'ho detto nuovamente che ero arrabbiata perche tutti gli "Americani" amazzarebbero con il permesso de la legge (con todas las de la ley) a tutti gli immigranti; comunque, con la legge o senza la legge lo fanno, però adesso sarebbe completamente legale!.
Dean non mi ha detto niente dopo 5 minuti, poi ha cominciato a ridere e mi ha detto di non preoccuparmi. Mi ha detto che era improbabile che fatti così terribili potessero succedere. Dean ha detto che gli Americani non violenterebbero mai una donna, un bambino o un uomo. Ha detto che gli Americani non potevano amazzare nessuno senza raggione...Certo! e Haiti e la prima potenza del mondo!. Signore e signori (come dice Salvatore) questo si chiama ignoranza! e stupidità.
Dean davvero non mi credeva e anche diceva che essageravo quando gli ho detto che ogni giorno molti immigranti muoiono a causa del razzismo. E poi ha detto una cosa davvero divertente:
"Non ti preoccupare, sicuramente l'ONU farà qualcosa" . No, questo è stato la ciliegina sulla torta :D.
Come mai un paese come Canada non si accorge di queste cose? Come mai i citadini di un paese libero e multiculturale ignorano l'essitenza della ingiustizia in altri paesi?. Questo è troppo!
A parte della intoleranza, l'indiferenza, l'egosimo, la paura; L'ignoranza è anche un fattore che alimenta il razzismo. Solo basta immaginare, se Dean, un ragazzo di classe media, con educazione, che ha viaggiato a diversi paesi, che conosce diverse culture, pensa questo...cioè significa che
33,657,000 millia di habitanti possano pensare essatamente lo stesso o che possano avere una idea più meno simile?
Alla fine, ho decisso di non seguire la conversazione perche l'ho trovata inutile. Se le persone vogliono essere ignoranti e vogliono credere che non succede niente di brutto in questo mundo, non è colpa mia. Ma certo che sará colpa mia se non faccio qualcosa per finire con questa ignoranza, tanto la mia come quella degli altri.
E comme dico in francese, "ça y est, c'est tout" e adesso vado a prendere un libro per non essere una ignorante.

1 commento:

GIANNI ha detto...

Il razzismo non ha ragione DI esitere! nemmeno in questi tempi. Non è giusto che la gente, siano Europei, Nord- Americani o qualsiasi altri, ci trattino così, noi siamo quelli che fanno il lavoro che loro non vogliono fare blah blah blah...

Si, questo è più meno quello che uno ascolta (o legge) in una discuSSione sul razzismo. Parole dI un discriminato...però oggi, invece di scrivere specificamente sul razzismo e SU come si sente essere discriminato, scriverò su un fatto più alLarmante.
Un bel giorno, stavo chattando con un amico che si chiama Dean; lui è canadese e l'ho conosiuto in una pagina che si chiama Bussu, COMUNQUE! stavamo parlando DEL razzismo e GLI ho detto che la legge Arizona veramente mi pareva una stupidata e che certamente ero preoccupata per queGLI immigranti, non immigranti e anche per quelli che sembrano immigranti.
SCANDALOSO! Io parlavo e parlavo, con tutto il sentimento, con rabbia e cosa mi ha detto lui? "Cos'e' la legge Arizona?" (Scusa!?) "ok, va' bene, lui è Canadese e forse non è aggiornato con gli assunti tra Messico e gli Stati Uniti"- Ho pensato.
GLI ho spiegato cos'era la legge Arizona, GLI ho detto nuovamente che ero arrabbiata perchÉ tutti gli "Americani" amazzarebbero con il permesso deLla legge tutti gli immigranti; comunque, con la legge o senza la legge lo fanno, però IN QUEL CASO sarebbe completamente legale!.
Dean non mi ha detto niente PER 5 minuti, poi ha cominciato a ridere e mi ha detto di non preoccuparmi. Mi ha detto che era improbabile che fatti così terribili potessero succedere. Dean ha detto che gli Americani non violenterebbero mai una donna, un bambino o un uomo. Ha detto che gli Americani non potREBBERO aMmazzare nessuno senza raggione...Certo! e Haiti È la prima potenza del mondo!. Signore e signori (come dice Salvatore) questo si chiama ignoranza! e stupidità.
Dean davvero non mi credeva e diceva PER DI PIÙ che esageravo quando gli ho detto che ogni giorno molti immigranti muoiono a causa del razzismo. E poi ha detto una cosa davvero divertente:
"Non ti preoccupare, sicuramente l'ONU farà qualcosa" . No, questA è statA la ciGliegina sulla torta :D.
Come mai un paese come IL Canada non si accorge di queste cose? Come mai i citTadini di un paese libero e multiculturale ignorano l'esiStenza dell' ingiustizia in altri paesi?. Questo è troppo!
A parte la intolLeranza, l'indifFerenza, l'egosimo, la paura; L'ignoranza è anche un fattore che alimenta il razzismo. Solo basta immaginare, se Dean, un ragazzo di classe media, con educazione, che ha viaggiato IN diversi paesi, che conosce diverse culture, pensa questo...ALLORA significa che 33,657,000 mila abitanti possano pensare esaTtamente lo stesso o possano avere una idea più meno simile?
Alla fine, ho deciso di non seguire la conversazione perchÉ l'ho trovata inutile. Se le persone vogliono essere ignoranti e vogliono credere che non succede niente di brutto in questo mundo, non è colpa mia. Ma certo che sará colpa mia se non faccio qualcosa PER ELIMINARE questa ignoranza, tanto la mia come quella degli altri.
E come dico in francese, "ça y est, c'est tout" e adesso vado a prendere un libro per non essere un' ignorante.